STEM@IT insieme a FAMECCANICA, FATER e P&G CONTRO IL CANCRO

STEM@IT Sabato 15 dicembre  ha partecipato per la prima volta al tradizionale mercatino di beneficenza,  che Fater, Fameccanica e P&G organizzano ogni anno a Natale presso il Pala Dean Martin di Montesilvano (PE).

Quest’anno il ricavato delle vendite sarà devoluto interamente alla Fondazione Umberto Veronesi. Per sostenere la ricerca e la prevenzione del cancro alle donne.

I “Mercatini di Natale di Fameccanica e Fater” sono rivolti sia al pubblico esterno sia ai dipendenti delle aziende stesse ed ogni anno l’adesione e l’interesse da parte delle famiglie è sempre maggiore.

STEAM@IT, con l’organizzazione dell’area coding e robotica educativa, ha permesso a tutti i genitori di fare gli acquisti in modo più tranquillo e sereno, tenendo i più piccoli impegnati con le attività STEM@IT. Questa è una delle attività di Edutainment che STEM@IT può mettere in campo.

L’edutainment è una nuova formula di intrattenimento educativo che si tiene durante lo svolgimento degli eventi: si tratta di una serie di laboratori tematici, della durata di trenta minuti ciascuno, che si susseguono fino al termine dell’iniziativa, lo scopo è quello di mantenere impegnati i bimbi mentre i genitori sbrigano le proprie faccende nell’evento in corso.

Per quest’occasione sono stati realizzati dei workshop sulla robotica educativa rivolti a bambini di due fasce di età: 7/10 anni e 11/13 anni. Nel primo gruppo i bambini hanno avuto modo di avvicinarsi al coding mediante l’utilizzo del dispositivo OZOBOT, nel secondo invece è stato impiegato un DRONE molto speciale.

 

Ozobot workshop

Ozobot è un robot in grado di muoversi e reagire su superfici fisiche e digitali, seguendo percorsi colorati, rileva colori e linee.

L’obiettivo di questo minuscolo robot educativo è coniugare tecnologia e immaginazione, precisione tecnica e creatività. Un “gioco” intelligente, per sviluppare un pensiero ricco e analitico, uno strumento per far diventare i bambini della scuola primaria dei produttori attivi di tecnologia, innovazione e conoscenza, degli inventori e non dei meri fruitori passivi.

mercatini-ozobot

Durante la giornata di sabato, è stato organizzato un workshop ogni 30 minuti, almeno 200 i bambini che hanno avuto la possibilità di confrontarsi con la loro prima esperienza di coding.

 

Drone workshop

Mentre i bimbi da 7 a 10 anni erano impegnati a programmare i loro mini-robot, i più grandi, della fascia 11/13 anni hanno avuto la possibilità di immergersi nel fantastico mondo dei droni grazie ad un’attività progettata per comprendere le basi dell’aerodinamica, i campi di pressione, che cosa sono e che funzione hanno altimetro e giroscopio.



Durante il workshop è stato utilizzato
XG Building Blocks Drone, un drone progettato per percorsi educativi, la principale caratteristica è la modularità, data da componenti lego.

mercatini-drone

I nostri “drnoisti” dopo avere appreso i principi base dell’aerodinamica, hanno assemblato il proprio drone e subito dopo hanno provato l’ebbrezza di telecomandare un oggetto volante.

STEM@IT ringrazia l’organizzazione per la possibilità di partecipare ad un evento così importante, e spera di essere presente con i propri laboratori anche nella prossima edizione.

Lascia un commento