A Pescara corso di Arduino e Physical Computing

C’è grande entusiasmo al Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci a Pescara , dove la scorsa settimana abbiamo iniziato un corso doposcuola su Arduino ed il Physical Computing.

Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci Pescara . Corso di Arduino

A chi è rivolto il corso

Il corso dopo-scuola Arduino è dedicato agli alunni del primo superiore, un gruppo di circa 15 ragazzi che hanno deciso di aderire a questa iniziativa e mettersi alla prova con il futuro!

Pur non avendo un background tecnico,  i ragazzi del corso, in meno di due ore sono riusciti a realizzare il loro primo circuito e a far accendere e spegnere a tempo  di musica un led colorato.

Arduino e Physical Computing4
Arduino e Physical Computing1
Arduino e Physical Computing3
Arduino e Physical Computing5
Arduino e Physical Computing2
Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image...

Ma Arduino chi è?

Arduino è una piattaforma hardware composta da una serie di schede elettroniche dotate di un microcontrollore.

È stata ideata e sviluppata in data 2003 da alcuni membri dell’Interaction Design Institute di Ivrea come strumento per la prototipazione rapida e per scopi hobbistici, didattici e professionali.

Arduino è hardware+software+community

 

Origine del nome Arduino

Il nome della scheda deriva da quello del bar di Ivrea frequentato dai fondatori del progetto, nome che richiama a sua volta quello di Arduino d’IvreaRe d’Italia nel 1002[1].

Con Arduino si possono realizzare in maniera relativamente rapida e semplice piccoli dispositivi come controllori di luci, di velocità per motori, sensori di luce, automatismi per il controllo della temperatura e dell’umidità e molti altri progetti che utilizzano sensoriattuatori e comunicazione con altri dispositivi.

È abbinato ad un semplice ambiente di sviluppo integrato per la programmazione del microcontrollore.

Tutto il software a corredo è libero, e gli schemi circuitali sono distribuiti come hardware libero.

Cosa si intende per Physical Computing?

Uno dei campi di maggiore applicazione di Arduino può essere assolutamente considerato il Physical Computing, che per definizione rappresenta la possibilità di realizzare dei sistemi, attraverso l’uso di hardware e di software, che possano interagire con il mondo esterno. Tale interazione avviene in entrambi i versi, nel senso che il sistema può acquisire e misurare grandezze reali attraverso l’utilizzo dei sensori e può intervenire verso l’esterno mediante l’uso di attuatori.

Physical Computing : interazione con il mondo reale

 

“Con Physical Computing si intende la realizzazione di ambienti FISICI e INTERATTIVI utilizzando hardware e software in grado di PERCEPIRE quello che avviene nell’ambiente circostante e di REAGIRE di conseguenza”.

Voglio conoscere Arduino, come, quando, dove??

Un’ottima occasione per conoscere Arduino e le sue potenzialità è subito disponibile!

Lunedì 18 Febbraio presso l‘Istituto Nostra Signora di Pescara si terranno 2 workshop su Arduino. Il primo dedicato a bambini da 7 a 10 anni, inizio lezione ore 14:30, fine lezione ore 16:30.

Il secondo invece dedicato a ragazzi da 11 a 16 anni si terrà dalle 17:00 alle 19:00.
Il costo del workshop è di 15 euro a persona, al momento ci sono ancora posti disponibili, per partecipare è consigliato contattare quanto prima il numero di telefono 085-9117145.
Entrambi i corsi sono di livello basico, e non è richiesta alcuna esperienza pregressa!

Lunedì 18 Febbraio presso l’Istituto Nostra Signora di Pescara si terranno 2 workshop su Arduino